Cristiano Salinardi
Il girovago insonne

Cristiano nasce nel secondo semestre del 1980 in una città del basso Frusinate. Per un lungo periodo la sua è un'esistenza nomade, sempre in viaggio con la madre, finché si stabiliscono definitivamente a L’Aquila scegliendola come loro patria. A diciannove anni ricomincia un pellegrinaggio di trasferimenti, da una città italiana all'altra, fino a ritrovare una meta in cui abbozzare radici in Milano, una città difficile per chi arriva da un paesino arroccato sulla montagna. Il terremoto del 2009 crea una profonda lacerazione nella sua concezione di casa e quindi decide di ritornare ai luoghi amati. Si avvicina alla fotografia tardi, dopo anni di rifiuto. Guardare la vita attraverso la macchina fotografica pare sia finalmente quel tassello che mancava alla sua anima per volare. Insonne, dorme poco, cammina molto. Ama gli Stati Uniti d’America e la coltura dei nativi americani. Fermamente convinto che nella vita ci sia sempre qualcosa da imparare osservando, Cristiano rimane in uno stato di continuo apprendimento.

 

Ama viaggiare, girovagare in moto, ridere, il mare e la fotografia in tutte le sue forme.

Odia l’arroganza, la maleducazione, qualsiasi forma di violenza su donne e bambini.

La sua keyword è [r]inizio.

Il suo sogno è vivere su una barca cullato dalle onde.

CONTACT ME
I SOULTROTTERS DI Cristiano