Elena Griggio
La viaggia(t)trice sui trampoli

Nata il 12 marzo del X, fu da subito una pesciolina: l’acqua e il blu la ispirano come fossero un’altra qualità del cielo. Figlia di un guerriero e di una minuta sognatrice, la penna è stata il suo strumento fin da piccolissima, quando si è presentata l’esigenza di raccogliere storie. Ne ha raccolte di tutti i tipi, in tanti luoghi, scoprendo l’orizzonte del viaggio come sua vocazione naturale. A quattordici anni, con la benedizione della madre e la maledizione del babbo, fonda TEATROinFOLLE che diviene la cornice del suo raccolto di viaggio. Lo è tutt’ora, ma incontrerà presto altre famiglie d’arte: Soultrotters è una di queste. Studia con passione filosofia, è innamorata di un irlandese e non si stanca mai, nemmeno dopo una giornata sui trampoli o a vorticare sul trapezio logoro della Belfast Circus Community. Chiedetele di raccontarvi una storia: aprirà con voi la sua valigia da gitana.

 

Ama le fotografie che raccontano, i suoni della terra, gli abbracci.

Odia non sfuggire alle bugie, chi mastica rumorosamente i chewing-gum, gli arroganti e i prepotenti.

La sua keyword è divenire.

Il suo sogno è avere una casa sull’albero, ma dev’essere un albero grande. Grandissimo.

CONTACT ME
I SOULTROTTERS DI Elena