Eric De Paoli
Il giovane in ricerca

Nato a Milano il 13 luglio 1986, Eric già da piccolo passa le ore disegnando silenziosamente e si diverte un sacco a farlo. Dalle elementari e per tutte le scuole dell’obbligo riceverà commissioni da parte dei compagni di classe che gli chiederanno di fargli i disegni di Educazione Artistica e lui, ingenuamente, non si farà mai pagare. Alle medie aggiunge alla passione per il disegno quella per la scrittura e, ispirato da Il Signore degli Anelli, aspira a inventare un mondo fantastico altrettanto dettagliato. Quindi inizia a scrivere e illustrare storie ma le custodirà gelosamente, così gelosamente che ormai nemmeno lui si ricorda che fine abbiano fatto quei quintali di quaderni scritti e illustrati. Pratica arti marziali: Qwan Ki Do dal 2000 al 2008 e Muay Thai dal 2008 al 2011. Frequenta il liceo artistico e l’Accademia di Belle Arti di Brera, dove incontra e impara a conoscere l’arte contemporanea e si laurea con una tesi dal titolo L’arte relazionale e la coscienza. Il filo conduttore dei suoi interessi è la ricerca di quel qualcosa di reale, di puro ed essenziale che c’è nella vita. Non sa cos’è ma lo desidera perché sente e crede che l’esistenza ordinaria che la società propone e impone sia una grande illusione. Ecco perché i suoi interessi negli anni si sono spostati sempre di più verso la spiritualità e lo sviluppo delle proprie capacità.

 

Ama gli animali, le sfide, le rovine e le stelle, la natura e tutto ciò che testimonia lo scorrere del tempo e ispira una piacevole malinconia.

Odia quando capita ma si impegna a non odiare.

La sua keyword è apriti.

Il suo sogno è smettere di avere paura e imparare a vivere.

CONTACT ME
I SOULTROTTERS DI Eric