Fabio Bergamasco
Il camminatore tecnologico

Fabio è nato nell'hinterland milanese nell'ultimo anno disponibile tra quelli dei mitici '70. Geometra di professione, fin da bambino ha avuto la passione per la fotografia, che ha ereditato dal padre quando gli ha regalato la sua prima Beirette. Crescendo, ha approfondito da autodidatta i misteri di luci e pellicole e, attraverso prove ed esperimenti, è diventato un esperto amatore. Lo aiuta nel suo percorso di crescita l’acuto spirito di osservazione di cui è dotato. Gli piace camminare e osservare la natura (magari da dietro a un obiettivo), le moto, la Formula Uno e la tecnologia. Apprezza viaggiare, conoscere nuovi luoghi, ritrarli e condividere le sue immagini. Impegnato nel sociale e in politica locale, ritiene importante mettersi a disposizione della società nell’interesse comune. Negli anni ha partecipato a diversi concorsi fotografici nazionali e a mostre collettive ed è di un paio di anni fa la sua prima personale, “Punti di vista”. Ha partecipato, inoltre, ad altre mostre sempre con immagini di sua realizzazione. Per il futuro ha tanti progetti, tra cui quello di realizzare un libro assieme a sua moglie: a lei le parole, a lui le immagini.

 

Ama la natura, in tutte le sue manifestazioni. 

Odia la mancanza di rispetto, la prepotenza e l’arroganza.

La sua keyword è pace interiore.

Il suo sogno è aprire uno studio video fotografico tutto suo.

CONTACT ME
I SOULTROTTERS DI Fabio