Federico Faggion
Il nomade urbano

Nato nel 1966 nella campagna veneta, Federico fin da piccolo si è alimentato a film, libri, immagini ed è cresciuto con una madre amante dei viaggi. È un viaggiatore compulsivo: se non ha un biglietto di un aereo, una prenotazione o una meta da visitare va in ansia. È affascinato dalle città e dai grandi spazi, mai sazio di musica, arte, teatro, danza, che segue e racconta nel suo blog. È creativo per natura, con esperienze nella moda, nell’illustrazione per l’infanzia, nella fotografia. Lavora nel mondo del sociale come educatore, dove trasporta tutte le sue esperienze e conoscenze, elaborandole e condividendole. Il suo presente è fatto di curiosità e ricerca. Collabora con vari siti internazionali dove le sue creazioni diventano stampe, t-shirt e altri oggetti di design. Il suo prossimo progetto è focalizzato sull’home design per trasformare, restaurare il passato e renderlo attuale, vintage, contemporaneo.

 

Ama il minimalismo, le spezie, i felini.

Odia il melone, i limiti, l’arroganza.

La sua keyword è trasformazione.

Il suo sogno è aprire una galleria d’arte a Berlino.

CONTACT ME
I SOULTROTTERS DI Federico