Michele Scarpa
Il mare sotto la pioggia

Michele nasce nel 1976 a Mestre con l’obiettivo di raggiungere la felicità. Dopo un’infanzia pressoché normale in compagnia di un fratello, dei cartoni animati e dei Lego intraprende una lunga serie di studi scientifici, tecnici ed ingegnosi che lo porteranno ad un lavoro molto informatico. Nel frattempo vive una vita parallela: legge, scrive, disegna e – soprattutto – fotografa. Inoltre ama una donna. Grazie a questa seconda vita (e un po’ anche alla prima) nascono due figlie, che rappresentano la sua opera d’arte assoluta nonché performance in divenire. Quando questa breve bio sarà letta, probabilmente sarà successo qualcos’altro di interessante da raccontare. La sua caratteristica principale è la curiosità: qualsiasi cosa è motivo di stimolo e, spesso, d'incanto. Per questo alle volte è un po’ dispersivo, ma sempre sorridente.

 

Ama l’arte, la bellezza ed il latte di mandorla.

Odia la mancanza di rispetto e la stupidità.

La sua keyword è let it be.

Il suo sogno è gestire una galleria d’arte.

CONTACT ME
I SOULTROTTERS DI Michele