Simona Garbarini
La studiosa compulsiva

La tortura di Simona è iniziata il primo giorno di prima elementare. Portava i capelli di mogano raccolti in codini, le labbruzze vermiglie erano strette in un’espressione corrucciata dalla timidezza e con le manine bianche stringeva una Barbie Esperimenti di bellezza. Ha varcato il portone della scuola John Dewey, spersa nell’interland torinese, e da allora ci è rimasta incastrata dentro. Lì ha fatto la scuola elementare, la scuola media, il liceo scientifico. Laureatasi in Medicina, specializzatasi in Pediatria, conseguito il master in Tecniche della Narrazione alla Scuola Holden di Torino, laureatasi in Lettere, attualmente sta frequentando la laurea specialistica in Lingue e Letterature Straniere a Torino. Il suo sogno sarebbe riuscire a ottenere un PhD in Creative Writing in Inghilterra. Forse questo riuscirebbe a farla disintossicare per un po' dalla compulsione a studiare. Nel frattempo cerca di far sì che il suo tempo sia un buon tempo.

 

Ama i libri, gli occhi di chi ama e le scarpe molto femminili.

Odia il perbenismo.

La sua keyword è resilienza.

Il suo sogno è fare la scrittrice a tempo pieno.

CONTACT ME
I SOULTROTTERS DI Simona