Vanna Visani
La progettista psicoanalitica

Vanna è nata nel 1982 in una città di contrasti, che è diventata lo specchio della sua anima: ricca di potenzialità e piena di brutture sedimentate nel tempo. La sua vita viene spesso indirizzata da altri per convenzioni esterne e lei impara ad adattarsi e a diventare brava in cose che non nascono da sue precise passioni. Scopre la bellezza della sfida, della conoscenza e della diversità. La sua forza più grande è nelle meravigliose persone che si sceglie fino dagli inizi, e poi via via nel tempo, come compagni di viaggio, e in un mondo interiore alimentato dalla lettura, dalla pittura e dalle arti in generale. È architetto ma probabilmente non diventerà mai ricca per questo perché nel suo lavoro ciò che ricerca è la comprensione e la soddisfazione dei bisogni delle persone per cui lavora, e non il bello fine a se stesso. Impiega giorni a psicanalizzare vita e bisogni del committente, e poi il progetto viene di getto, in poche ore. Ama viaggiare e conoscere ma poi trova la serenità solo nello stare ferma, saldamente radicata alla sua città e ai suoi affetti.

 

Ama la sua terra, il suo cane e tutte le persone che ha scelto di avere vicino.

Odia il clientelismo e la stupidità.

La sua keyword è espressione.

Il suo sogno è felicità.

CONTACT ME
I SOULTROTTERS DI Vanna