Vuoi saperne di più su Chimamanda Ngozi Adichie? Oltre a Wikipedia, da oggi c'è Soultrotters, l'enciclopedia creativa delle ispirazioni.

">
Chimamanda Ngozi Adichie
La scrittrice che ama le storie
READ SOULTALE / Molteplicità

Il Time ha pubblicato, come ogni anno, la lista delle 100 persone più influenti nel mondo per il 2014 e ci sono anch'io.
È una sensazione meravigliosa vedersi riconoscere il merito per il proprio lavoro, ma soprattutto, è bellissimo veder crescere, passo dopo passo, i propri progetti grazie all'aiuto di tante splendide persone.

Quello che voglio fare è raccontare storie e far sì che questi miei scritti siano letti dal più alto numero di gente possibile. Non perché voglio che il mio nome sia conosciuto o ricordato, sia chiaro, di quello mi interessa ben poco. Voglio che le mie storie siano lette, metabolizzate e memorizzate, perché le storie sono importanti. Poter confrontare diversi punti di vista su un medesimo fatto può aiutare a sviluppare il proprio spirito critico e a inglobare conoscenze che serviranno per avere una visione d'insieme scevra di preconcetti.
Basta osservazioni semplicistiche, la realtà è complessa e multiforme.

In Nigeria mi hanno spesso definita femminista dopo aver letto i miei romanzi, usando il termine in un'accezione fortemente negativa. Una femminista è una donna che odia gli uomini, che odia l'Africa perché il femminismo è un fenomeno puramente occidentale. È una donna che odia, insomma. Perché questo significato così sgradevole persiste ancora in molte, moltissime culture? Perché si è andati avanti raccontando una sola versione dei fatti e ci si è concentrati su un'unica parola: odio. Ma non è la cultura che definisce il popolo, è il popolo che, pian piano, costruisce o ridefinisce la propria cultura attraverso le molteplici storie che riesce a conoscere.
Dare, per quanto posso, la possibilità alle persone di avere una diversa versione dei fatti: è questo il mio scopo.

ABOUT / Chimamanda Ngozi Adichie
Creative Commons. Attribution: John D. and Catherine T. MacArthur Foundation.

Chimamanda Ngozi Adichie (Enugu, 15 settembre 1977) è una scrittrice nigeriana di etnia Igbo. Grazie al libro Ibisco viola, nel 2005, ha vinto il Commonwealth Writers' Prize per la categoria First Best Book. Nel 2009 ha ricevuto in Italia il premio internazionale Nonino con Metà di un sole giallo. Nell'aprile 2015 è stata inserita nella lista delle 100 persone più influenti del mondo dal TIME. Eccellente oratrice, è stata due volte ospite di TED dove ha parlato nel 2009 del pericolo di una singola storia e nel 2012 dell'importanza di essere femminista.

SOULSPECIAL