David Holmgren
Il coltivatore di cultura
READ SOULTALE / La cura

Cŏlo, cŏlis, colui, cultum, cŏlĕre. I latini usavano un unico verbo per indicare due azioni: coltivare, curare, avere cura e onorare, venerare. Culto, cultura e coltura hanno la stessa origine. Dovremmo sempre ricordarcene, dovremmo sempre pensare al significato della parola coltivare: avere cura della terra. 

Non significa usarla, sfruttarla, credere che sia lì per noi, perché possiamo piegarla ai nostri desideri di bambini egocentrici. Avere cura della terra significa rispettarla, ascoltarla, osservarla, assecondarla, seguire i suoi ritmi e le sue esigenze. Che sono anche i nostri ritmi e le nostre esigenze. Rispettiamo, ascoltiamo, osserviamo, assecondiamo noi stessi e ci accorgeremo che è così: che tutto quello di cui abbiamo bisogno, nel momento in cui ne abbiamo bisogno, lei ce lo dà. Ringraziamola, aiutiamola, e non chiediamole più di quello che ci offre. 

Non ci servono le fragole a dicembre, non dobbiamo mangiare la carne tutti i giorni. Se esigiamo dalla terra le fragole a dicembre, se le ordiniamo carne per tutti, tutti i giorni, se ne facciamo la nostra schiava, lei si ribellerà. Si sta già ribellando. Perché deve essere libera, perché non è una schiava, non è una serva. È una dea. Che dobbiamo onorare, venerare. Coltivare.

ABOUT / David Holmgren
Creative Commons. Author: Maureen Corbett.

David Holmgren (Fremantle, 1955) è un agronomo australiano. Insieme a Bill Mollison, è il padre della permacultura, un metodo di agricoltura basato sulla sostenibilità e sull'integrazione dell'opera umana nell'ambiente naturale. Ha lavorato e lavora per diffondere il modello della permacultura in tutto il mondo, tenendo corsi e seminari e offrendo consulenze per la realizzazione di tenute agricole ed eco-villaggi.

 

SOULSPECIAL