Harvey Milk
L'attivista che ruppe il silenzio con la sua voce
READ SOULTALE / Distruggi le porte dietro le quali ti nascondi

Chi di voi non ha mai sentito il desiderio, almeno una volta, di dare un ceffone a un vicino di casa, a un amico o a un collega che raccontava aneddoti o barzellette idiote sui froci? Vi è mai capitato, in generale dico, di dover fingere di trovare certe battute divertenti, perché la situazione non vi permetteva di svelare i vostri pensieri o sentimenti? Se avete risposto ad almeno una di queste domande e non siete omosessuali, allora siete eterosessuali intelligenti.

Non è facile opporsi a chi professa parole come ama il prossimo tuo come te stesso e non accetta che uomini e donne omosessuali possano insegnare nelle scuole. Se non insegnate ai vostri figli ad amare qualcuno per quello che è, come potranno accettare il diverso? Chi si innamora di una persona del proprio sesso non è più contro natura di quei bambini viziati e capricciosi che deridono o isolano i compagni più deboli.

L'unione pura e sincera tra due persone è una delle cose più belle della vita. Sposatevi. Ma fatelo come volete voi. Sposatevi con la vostra donna, con il vostro uomo, con il vostro migliore amico. Celebrate il vostro amore e fatelo come vi sentite, con la benedizione di un sacerdote, davanti a uno sciamano, in una chiesa di Las Vegas, in una spiaggia caraibica. Ma fatelo come volete voi. E fatelo solamente quando sentite che la vostra persona si è unita con l'altra, come due elementi che si fondono in una reazione chimica.

Vivere secondo la propria coscienza non è un peccato, quando non si fa del male.
Vivere seguendo la propria natura non può essere non previsto dalla legge.

Capita molte volte di sentirsi più uomo o più donna di quelli e quelle che dicono di esserlo. Ma che in fondo non lo sono affatto. Per conoscersi ci vuole intelligenza, per manifestarsi serve coraggio e non mi riferisco solamente ai vostri gusti in fatto di uomini o donne. Quanti di voi vivono assecondando veramente ciò che sono?
Non rispondete impulsivamente. Pensateci.

ABOUT / Harvey Milk
Creative Commons. Author: Daniel Nicoletta.

Harvey Bernard Milk (Woodmere, 22 maggio 1930 – San Francisco, 27 novembre 1978) è stato un politico statunitense, militante del movimento di liberazione omosessuale. Si è dapprima affermato come leader nel quartiere gay di Castro (San Francisco), fungendo da riferimento per tutti i giovani omosessuali che allora vivevano all'oscuro. Ha lavorato per portare alla luce le voci del gruppo e aprire un dibattito sociale sempre più acceso, rompendo il velo dell'omertà, in un clima ostile e oppressivo verso gli omosessuali. È stato il primo politico dichiaratamente gay a ricoprire cariche istituzionali negli Stati Uniti. La sua lotta politica si è focalizzata sull'abrogazione della proposta di legge che prevedeva la preclusione per gli omosessuali di accedere a incarichi pubblici, come l'insegnamento nelle scuole. In seguito al successo delle sue azioni politiche e al consenso sempre più ampio che il movimento riscuoteva presso i cittadini californiani, venne assassinato da Dan White, suo rivale politico.

SOULSPECIAL