Ilaria Alpi
La giornalista che cercava la sporca verità
READ SOULTALE / Sotto la superficie

Io so.

Io so i nomi dei responsabili di quello sporco affare. Ma hanno distrutto le prove: fatto sparire i taccuini, eliminato i nastri, manomesso la Toyota.

Io so che la verità è nascosta, interrata in quei bidoni sulla strada che unisce Bosaso a Garoe.

La verità è putrida, losca, infamante e ha l’aspetto ripugnante delle scorie. Rifiuti: negano la loro esistenza, non vogliono farli venire a galla. Se lo facessero, dovrebbero ammettere che conoscono ciò che è là sotto, ciò che li scandalizza è roba nostra.

Io so che dire la verità è pericoloso, più di qualsiasi altra cosa. Emerge una trama nera che tira dentro tutti: dal capo del clan somalo al deputato italiano di palazzo, dall’associazione umanitaria all’esercito.

Io so che riconoscere la verità è un atto di fede e di coraggio: ci sarà sempre chi non ti crede e dirà che sei pazza, che vedi il marcio dove non c’è e che in Somalia eri andata solo a farti un viaggio. E continueranno a dirlo, nonostante siano passati quasi vent'anni.

Più passa il tempo, più la verità si è confusa sotto la sabbia del deserto.

Io so anche chi mi ha ucciso, quel 20 marzo 1994, assieme a Miran, a Mogadiscio.

Io so tutte queste cose perché sono una giornalista che si era messa sulle tracce della verità, quella scomoda: inseguirla fa parte del mio mestiere - come disse Pasolini, un maestro. È istinto e vocazione.

ABOUT / Ilaria Alpi

Ilaria Alpi (Roma, 24 maggio 1961 – Mogadiscio, 20 marzo 1994) è stata una giornalista italiana. Collaboratrice del Tg3, era impegnata a seguire la guerra civile in Somalia agli inizi degli anni ’90. Aveva scoperto che esistevano dei traffici di rifiuti tossici illegali provenienti dai paesi occidentali, compresa l’Italia: questi venivano interrati in terra somala, in cambio di armi e denaro. Fu uccisa in un agguato assieme a il suo cineoperatore, Miran Hrovatin. È stata costituita una Commissione parlamentare per indagare sul suo caso ma, invece che fare luce, ha contribuito a nascondere l’evidenza dei fatti, banalizzando l’omicidio a una rapina ai danni di due stranieri.

SOULSPECIAL