Mireille Porte 'Orlan'
La performer estrema delle sperimentazioni sul corpo
READ SOULTALE / Il corpo narcisista del cambiamento

Il corpo no, non è un tempio.
Non è un luogo immobile e imperituro.
Non è costruito su pietra inerte.
Non è spazio delimitato da pareti inamovibili, né tanto meno perimetro vuoto di contemplazione.
È materia che cresce dentro e attraverso lo spazio.
In relazione e in contrasto con l’immagine nello specchio e nella foto.
In conflitto e in risposta alle parole o alle mani dell’altro.
E se è vero che tutto nel mondo si modifica, il corpo stesso è il reale centro del mutamento.
Corpo sventrato, corpo purificato, corpo cibo, corpo bestia, corpo colore, corpo sessuale, corpo asessuato, corpo scientifico, corpo narcisista, corpo esibizionista, corpo oggetto, corpo campo di battaglia.
Io sono corpo.
Io decido di Essere corpo.
Decido di essere, dentro la pelle, significato e significante.

ABOUT / Mireille Porte 'Orlan'

Orlan, (Saint-Étienne, 30 maggio 1947), pseudonimo di Mireille Suzanne Francette Porte, è un’artista francese, esponente della body art e nota per le sue ricerche post-organiche. Ha sperimentato tutte le forme d’arte visiva, passando dalla performance alla fotografia e dalla pittura alla video-arte. È stata la prima a utilizzare la chirurgia plastica come linguaggio espressivo. Le sue opere sono conservate in collezioni pubbliche e private quali quelle del Centre Georges Pompidou di Parigi, Los Angeles Country Museum of Art, il Getty Museum di Los Angeles.

SOULSPECIAL