Paul McCartney
Il musicista geniale e redivivo
READ SOULTALE / Paul è vivo!

Vi guardo dal palco e vi vedo tutti quanti. E siete davvero parecchi.
Vedo quattro generazioni che ho fatto crescere con la mia musica.
Vi vedo ridere e piangere grazie a me ed è bellissimo.
Ci sono i bambini che spalancano gli occhi quando faccio partire i fuochi su Live and let die. C'è l’ex bella ragazza inglese che strilla come se fosse una ragazzina quando inizio All my loving. Ci sono i fan di noi quattro, naturalmente, che piangono quando inizio Something di George e quando A day in the life si trasforma in Give peace a chance di John. Perché io, ora, sono diventato tutti e quattro. Sono diventato i Beatles.
Come scorreva meravigliosa e potente, in quel periodo, la creatività.
Mi uscivano meraviglie dalle dita a ogni minuto. Mi mettevo al pianoforte, ricamavo qualche nota e, dopo poco, avevo terminato un’altra colonna sonora per quarant’anni di estasiati ammiratori.
Mi uscivano anche in sogno, le meraviglie. Ripeto, anche in sogno.
Ho sognato Yesterday, per esempio. Quella canzone che tutti conoscono, che tutti hanno cantato, che le nonne, le mamme, i camionisti, i poeti, Frank Sinatra e tutto il mondo non può fare a meno di strimpellare, io l’ho sognata. Mi sono svegliato una mattina ed era lì, fatta e finita. Non mi restava che andare al pianoforte e fissarla per sempre.
Credete che sia stato difficile segnare in eterno l’immaginario di tutti voi? No, non lo è stato.
Avrei potuto farlo anche dormendo. E perdonatemi una punta di humour inglese.
A proposito, non sono mai morto, in realtà.
Sono sicuro che me ne sarei accorto.

ABOUT / Paul McCartney
Creative Commons. Author: Oli Gili.

Paul McCartney (Liverpool, 18 giugno 1942) è un cantautore, polistrumentista, compositore, produttore discografico e cinematografico, sceneggiatore, attore, pittore e attivista britannico. È uno dei più geniali, acclamati e celebri musicisti del panorama mondiale. Ha fondato i Beatles, per i quali ha composto, tra le altre, canzoni come Yesterday, Hey Jude, Let it Be, Eleanore Rigby, Penny Lane. Dopo lo scioglimento della band, Paul ha proseguito la carriera prima con i Wings e poi da solo. Tuttora incide e suona dal vivo. Secondo una celebre leggenda del rock, Paul sarebbe morto in un incidente stradale il 9 novembre 1966 e sostituito da un suo sosia reclutato dai Beatles all'epoca. Molti indizi sarebbero nascosti in alcune canzoni sotto forma di messaggi subliminali, percepibili ascoltando i dischi al contrario, mentre altre indicazioni si troverebbero nelle copertine degli lp.

SOULSPECIAL