Notice: Undefined variable: prod_prev in /home/soultsit/public_html/app/controller/soultrottersController.php on line 345

Notice: Undefined variable: prod_next in /home/soultsit/public_html/app/controller/soultrottersController.php on line 346
Steve Killelea
Steve Killelea
L'imprenditore che misura la pace
READ SOULTALE / La pace è l'obiettivo!

Come uomo d’affari ho ottenuto un discreto successo nel campo dell’informatica attraverso i miei software, ma dopo aver viaggiato in Africa ho capito che dovevo impegnarmi soprattutto sul fronte umanitario. L’Africa è il continente più povero e violento del mondo, si sa, ma nessuno lavora seriamente per comprendere il perché di questa situazione e, cosa ancora più importante, come risolverla.

Ho fondato The Charitable Foundation per aiutare le persone sofferenti, ma mi sono reso conto ben presto che era necessario fare qualcosa in più. Attualmente il mondo è pieno di conflitti, la disparità sociale e la povertà sono elevatissime ma, se l’umanità fosse più pacifica, la situazione migliorerebbe di sicuro.

La pace è un tema che quasi nessuno affronta in modo concreto. Così ho creato il Global Peace Index che fornisce una misura quantitativa annuale della tranquillità di oltre 150 paesi e identifica i potenziali fattori che creano e sostengono la pace. Negli affari si dice che si ottiene ciò che si misura. Ossia, per comprendere qualcosa, bisogna misurarla perché è solo allora che è possibile determinare se le azioni intraprese stanno aiutando o ostacolando il raggiungimento degli obiettivi.

Grazie al Global Peace Index è stato possibile finalmente capire meglio cosa significa pace e quali sono gli effetti positivi per un paese tranquillo. Le nostre ricerche dimostrano che se il mondo fosse stato del 25% più tranquillo negli ultimi cinque anni, l'economia globale avrebbe guadagnato 9.400 miliardi di dollari. Giusto per accennare un dato.

La pace è misurabile, la pace è possibile, la pace è preziosa. Se non saremo in grado di aumentare il livello di pace, l'umanità intera non sarà in grado di affrontare le sfide che abbiamo di fronte: il cambiamento climatico, la mancanza d'acqua potabile, l'insicurezza alimentare e la sovrappopolazione. Solo grazie alla cooperazione e l’unità che derivano dalla pace riusciremo a vincere le battaglie cruciali.

ABOUT / Steve Killelea

Stephen (Steve) Killelea è un imprenditore, filantropo e attivista per la pace australiano. Ha iniziato la carriera nel settore IT e, dopo aver fatto un corso accelerato di calcolo, è divenuto presidente di una società di software all'avanguardia. Ha viaggiato nell'Africa occidentale, rimanendo scioccato per la violenza di cui è stato testimone. Si è così dedicato in seguito a una ricerca concreta sulla pace per capire quali sono i paesi più tranquilli e che cosa si può fare per creare un mondo più pacifico. Studio che lo ha portato a sviluppare quattro progetti chiave nel perseguimento della pace: The Charitable Foundation, The Global Peace Index , l'Istituto per l'Economia e la Pace e Soldiers of Peace. Dal 2000 cerca di fornire un sollievo immediato a coloro che soffrono di violenza diretta e indiretta tramite The Charitable Foundation. Nel 2007 ha creato il Global Peace Index , primo tentativo nel quantificare la pace e classificare le nazioni secondo la loro tranquillità. Nel 2008 ha prodotto il documentario Soldiers of Peace che vede coinvolte celebrità come Bob Geldof, Richard Branson, l'arcivescovo Desmond Tutu e Gareth Evans. È narrato da Michael Douglas ed è stato proiettato in oltre 20 paesi.

SOULSPECIAL