Terry Fox
Il maratoneta della speranza
READ SOULTALE / Non sono un eore

Nonostante abbia ricevuto molte onorificenze e abbia un bel po’ di medaglie da lustrare, non sono un eroe.
Almeno, non è cosi che definirei me stesso.
Direi piuttosto che sono un ragazzo perseverante.

I miei genitori mi raccontano spesso che sin da bambino ero così, potevo riprovare per ore lo stesso gioco finché non pensavo che fosse abbastanza, che fossi riuscito a farlo proprio bene.
Sono ancora quel bambino, nemmeno il cancro è riuscito a cambiarmi.

La corsa poi, e ancor di più la maratona, richiede pazienza, coraggio e tanta determinazione.
La determinazione per sopportare la fatica, per non mollare davanti alla fame d’aria.
La determinazione per fregarsene del dolore fisico e fare ancora un altro passo.
Non è poi così diversa dalla malattia, a pensarci bene.

Poco importa se hai entrambe le gambe o, come nel mio caso, una sola.
Dopo qualche miglio, quello se lo ricordano gli altri, io penso solo a correre.

ABOUT / Terry Fox

Terrance Stanley Fox, noto semplicemente con il nome di Terry Fox (Winnipeg 28 luglio 1958 Port Coquitlam, 28 giugno 1981), è stato un atleta canadese e un attivista nella lotta contro il cancro. Dopo aver scoperto di avere il cancro, decide di fare la Maratona della speranza, una corsa da una costa oceanica all'altra del Canada con una protesi alla gamba destra, con l'obiettivo di raccogliere fondi per la ricerca contro la sua terribile malattia.

SOULSPECIAL