Tim Berners-Lee
L'inventore della rete aperta
READ SOULTALE / Unisci i puntini

Avevo sedici anni, la mia ragazza mi aveva appena lasciato. Era un pomeriggio di sole in cima alla collina dove andavo quando la solitudine mi faceva paura.

Guardavo il panorama che già avevo guardato mille volte, le case che si affiancavano sino all’orizzonte, le strade su cui correvano le auto, il percorso del fiume in lontananza, quando un riflesso del sole colpì il vetro di una casa, seguii il riflesso e vidi che la scia univa le due case, la seconda casa era collegata a una terza dalla strada, sulla strada stava passando un’auto insieme ad altre auto e tutte andavano per strade diverse che si incrociavano e collegavano case, auto e persone che camminavano su altre strade per andare verso altre case fino al fiume che scorreva sotto a ponti che univano un territorio ad altri territori e terra dopo terra, strada dopo strada, casa dopo casa, uomini e donne si passavano accanto, si intrecciavano, si univano e si staccavano per intrecciarsi con altri uomini e altre donne di altre case e altre strade e fu allora, fu proprio in quell’istante, che d’improvviso vidi per la prima volta un’infinita rete aperta le cui maglie collegavano tutte le persone di tutti i paesi di tutte le regioni di tutto il mondo, in un disegno di conoscenza, partecipazione e libertà dove io non mi sarei mai più sentito solo.

E su quella collina, in un pomeriggio di sole, a sedici anni, decisi che quella rete aperta l’avrei creata io.

ABOUT / Tim Berners-Lee
Creative Commons. Author: Silvio Tanaka.

Tim Berners-Lee (Londra, 8 giugno 1955) è un informatico britannico, co-inventore insieme a Robert Cailliau del World Wide Web. Ne ha coniato il nome, scrivendo il primo server httpd e il primo programma client nell’ottobre del 1990. Sua la prima versione del linguaggio di formattazione di documenti con capacità di collegamenti ipertestuali conosciuto come html. È stato nominato baronetto nel 2004.

SOULSPECIAL