Walt Disney
Il fumettista creativo e perspicace
READ SOULTALE / La matita, il personaggio e io

La matita che crea non è solo un mezzo tra me e il personaggio. La matita raccoglie la mia energia. Tutta la mia energia. La matita sceglie il sorriso, trova la tristezza, racconta la sonnolenza, fa brillare l’entusiasmo e genera amore. La matita è un’amica saggia e fedele. Mi conosce e sa quando c’è bisogno di passare a nuovi fogli o di saltare sempre più velocemente fino ad animare il personaggio che ho tra le mani. Perché i miei personaggi hanno un’anima, diversa dall’essere umano, ma penetrante come la sua.

Così mi ritrovo a parlare con Topolino e lui mi risponde. Lui è l’altra parte di me, quella che arriva più velocemente alle risposte, quella che non si perde mai, che ricambia l’amore di Minnie e che non si lascia toccare dalla società.
Il rapporto con il personaggio è sempre basato su un dualismo. Nasce in maniera spontanea, ma poi incontra gli occhi di altri, si fa conoscere e ogni individuo si rivede in lui. Dalla generosità all’avarizia, dalla fortuna alle doti culinarie, dalla vanità all’amore per gli animali o per le scoperte scientifiche.

I primi a crederci sono i bambini ma poi, quegli stessi bambini crescono e non perdono di vista il loro personaggio del cuore.
E io, il mio Mickey, non lo perderò mai.

ABOUT / Walt Disney

Walter Elias Disney (Chicago, 5 dicembre 1901 – Burbank, 15 dicembre 1966), più noto come Walt Disney, è stato un animatore, fumettista, imprenditore, cineasta e doppiatore statunitense. Padre di numerosi personaggi, ha creato con la sua arte un vasto impero che lavora tutt’oggi in maniera fiorente. Ha vinto numerosi premi Oscar, alcuni dei quali gli sono stati assegnati per il migliore cortometraggio d’animazione, per il migliore documentario e per la carriera, ricca di successi. Ha sempre creduto nel potere dei sogni: Se potete sognarlo, potete farlo.

SOULSPECIAL